Una poesia da Il Condominio su Interno Poesia

una citazione su Interno Poesia del 1 aprile 2021 da Il Condominio S.I.M. (Stampa 2009, 2020, prefazione di Maurizio Cucchi)

QUI

Alberto beve ogni giorno
due bicchieri di vino pieni
perché dice fanno sangue. Poi
mi guarda come un figlio
che non sa vivere e sentenzia
che troppa serietà e posatezza
non fanno un uomo.

sempre su Interno Poesia una citazione della prima versione de Il Condominio S.I.M. (Stampa 2009, 2020, prefazione di Maurizio Cucchi) pubblicata ne Il colore dell’acqua (Samuele Editore, 2016, prefazione di Mario Fresa)

QUI

La ragazza di nome Olga
è una ragazza che non conosco
né me ne sono mai innamorato.
Ma se me la immagino la penso
con la pelle bianca come i capelli
di mio padre, e il seno grosso
– ma la memoria non fa vedere –
e con l’utero profondo
come il buio dentro un uomo.

 

*

 

L’odore di Olga passa in mezzo al piano
anche se lei è assente ormai da giorni.
Fa la tromba delle scale, l’ascensore
che non funziona, fa l’entrata
che sembra quella di un albergo
anni sessanta, non esiste, come Olga,
anche se si ostina a credere il contrario.