Un colpo – Filippo Passeo

 

A volte ci si sente soli
come i fondali freddi degli oceani
o come il buio delle grotte o dei crepacci.

Si aspetta rannicchiati nel silenzio
che qualcosa o qualcuno venga
a incastrarsi con la nostra anima,
con un po’ di fuoco.

Filippo Passeo
Ventilabro (Samuele Editore 2017)