Ma chi è il Lettore???

lettore2

 

Voglio concludere questi miei tre giorni di piccole riflessioni che sono iniziate con la Poesia (Poesia è verità) e poi col Libro (Libri vs Saponette). Adesso vorrei riflettere brevemente sul terzo elemento che serve ad accendere il fuoco: il Lettore. Perchè se infatti la Parola scritta è l’energia d’innesco, il Libro è il combustile, inevitabilmente il Lettore è il comburente, l’ossigeno. Ma chi è dunque il lettore?

Fra tutte le esigenze, le scelte più o meno etiche, le strategie di marketing, il Lettore in realtà è l’unica esigenza vera e irrinunciabile. Perchè non esiste Scrittore che lavora unicamente per sé stesso. Il Lettore è l’obiettivo. Ma chi è il Lettore? La risposta che io ipotizzo è molto semplice: non esiste.

Quando lo Scrittore inizia la sua opera non ha in mente uno specifico Lettore. Ha in mente un’idea, un gruppo di persone in alcuni casi, oppure addirittura il Genere Umano. Ma in ogni caso quel Lettore non esiste. Nemmeno quando lo Scrittore scrive una lettera a una persona si può dire abbia in mente un Lettore specifico, perchè sta scrivendo a una persona ma nello stesso tempo sta sicuramente ampliando il suo orizzonte comunicativo perchè la lettera arrivi anche ad altri.

Ma l’inesistenza non è mai stata un problema per lo Scrittore. Anche Calvino lo aveva suggerito: La conoscenza del prossimo ha questo di speciale: passa necessariamente attraverso la conoscenza di se stesso (Palomar). Perchè conoscere il Lettore significa conoscere se stessi. Ma come ho detto il Lettore non esiste, è solo un’idea, così come in fondo è solo un’idea lo Scrittore. Ed ecco quindi l’opera d’arte: quando lo Scrittore comprende che l’inesistenza è solo una forma ampliata nello spazio e nel tempo di esistenza. Allora lo Scrittore prende coraggio e si staglia miltonianamente contro l’inesistenza sua e del Lettore, contro quel Caos, apre le ali e lo comprende tutto. Ed è solo in questa fase che lo Scrittore riesce veramente a parlare al Lettore, perchè lo ha dentro di sé, lo intuisce simile.

Il Lettore non esiste perchè, ripeto, è una forma ampliata, espansa, abnorme di esistenza. Il Lettore è composto da una miriade di cervelli che vivono in ogni luogo della Terra e soprattutto in ogni tempo della stessa. Ed è questo il problema della sua apparente inesistenza: il tempo. Perchè lo Scrittore deve parlare a chi ancora non c’è, ma ci sarà. Così come il Lettore deve ascoltare chi magari non c’è più.

Il Lettore esiste così tanto da apparire inesistente e in questo diventa indispensabile, l’unica vera esigenza dello Scrittore. L’unica possibilità che ha lo Scrittore di comunicare, di soddisfare quel suo divertente prurito che chiamiamo Arte (più o meno impropriamente). Ma in tutto questo il Lettore ha una sua responsabilità. Può accettare chi è per lui lo Scrittore delegando ad altri il ritrovamento del contemporaneo non accettato. Perchè se scrivere (e più in generale fare arte) è insomma un prurito umano che assomiglia tanto a un’esigenza, il leggere non lo è. Il leggere è l’unica vera scelta arbitraria. Si potrebbe quasi dire che mentre lo Scrittore è incatenato alle sue esigenze il Lettore è l’unica persona veramente libera.

Mi verrebbe quasi da porre un domanda: ma lo Scrittore cerca quindi il Lettore o la sua libertà?

 
 
 
 
 
 

Annunci

1 thought on “Ma chi è il Lettore???

  1. In primis cerca (dovrebbe) la sua libertà; successivamente il Lettore. (Meglio tanti…)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close