Sonata per Gaza – Guido Cupani

gaza

Guido Cupani è un autore che conosco personalmente e che con questa piccola opera, un poemetto o quasi un poemetto, si presenta al lettore in una vesta inedita, più sperimentale di quella a cui è solito. Questo perchè, evidentemente, il tema lo impone.

Non è facile parlare di cronaca contemporanea senza cadere nel pietoso, nello sfoggio di moralismo che poco ha a che fare con la poesia. In questo testo Guido riesce a tracciare una linea tra l’esperienza personale (l’esperienza quotidiana) e l’esperienza indiretta vissuta attraverso le notizie dei media, che inevitabilmente urtano il cuore per le tangenze che la poesia scopre con la vita personale. E in virtù di questo Guido (come precedentemente aveva già fatto trattando dell’esplosione della bomba atomica) porta l’esperienza lontana a dimensioni più vicine e vivibili, condivisibili, e per questo più terribili. Perchè la guerra non è più una cosa altra ma è l’al di là della porta di casa, dove basta poco per aprirne l’uscio.

E Guido è inevitabilmente poeta, un ottimo poeta, e oltre a superare la difficoltà del tema riesce ad andarvi oltre dando al lettore il sentimento di questa guerra. La grafia si fa infatti disordinata, confusa, un non saper dove andare che è poi la percezione e l’essenza stessa della guerra. Un non avere un inizio nè una via di fuga, nè un senso a cui aggrapparsi.

Per arrivare alla conclusione della ricerca di sé, del proprio significato in tutto questo, per tentare di andar oltre scoprendosi di vivere in una realtà compresente dove tutto accade contemporaneamente nel suo atroce simbolismo. Anche la banalità quotidiana, bellissima ma terribile di fronte all’al di là della porta. Perchè la vita resta un vedere nascere i propri figli e i loro giocattoli che si rompono. Come resta un vedere morire molti altri figli, con altrettanti giocattoli rotti.

 
 
 
 
 
gaza1e
 
 
 
gaza2e
 
 
 
gaza3e
 
 
 
 

La Sonata per Gaza si può leggere anche nel blog dell’autore (qui) e in Poetarum Silva (qui).

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annunci

2 thoughts on “Sonata per Gaza – Guido Cupani

  1. Interessante questo lavoro di Guido, un poeta molto attento alle parole!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close